"Conosci te stesso": è questa forse l'essenza dell'umano. Per rispondere all'imperativo inciso sul tempio di Delfi, l'umanità usa da sempre gli strumenti dell'introspezione, delle scienze e della filosofia. Di recente, gli sviluppi delle neuroscienze ci hanno fornito molte informazioni sul funzionamento del nostro cervello. Per alcuni, questa ricerca ci porterà rapidamente a sciogliere uno dei grandi enigmi della natura: quello della coscienza. L'autocoscienza è il frutto di un intrico di cellule, molecole e impulsi elettrici? La nostra mente è un prodotto elettrochimico dell'evoluzione? Il cervello umano può comprendere sé stesso, senza scontrarsi con i limiti invalicabili dell'autoreferenzialità? Attingendo alle più recenti ricerche scientifiche ? ma appoggiandosi anche a una vasta cultura umanistica ? Arnaldo Benini coglie con chiarezza i punti d'incontro e le distanze tra le scienze dure, a cominciare dalle varie branche della medicina e le scienze umane, dalla psicologia alla filosofia. Raccogliendo una grande mole di informazioni, ci guida alla scoperta di noi stessi. Che cosa sono io parla il linguaggio della scienza e cerca di coglierne i limiti, sempre restando lontano dalle fumisterie di chi relega l'autocoscienza in una sostanza inafferrabile.

Titolo
Cosa sono io
ISBN
9788811600855
Autore
Collana
Casa Editrice
GARZANTI
Aree tematiche
Dettagli
160 pagine, Cartonato
Prezzo di questa edizione cartacea
13,00€


Ultime recensioni

Non ci sono ancora recensioni per questo libro. Inserisci tu la prima!

Goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.