Tzvetan Todorov, il filosofo che scava negli abissi dell’umanità.
Corriere della Sera
Uno scrittore che unisce la grazia e la modestia a una vastissima cultura, che ama trasmettere al pubblico e non soltanto coltivare tra accademici.
la Repubblica
Un profondo umanista contemporaneo e un indomito intellettuale pubblico.
La Stampa
Pensatore inclassificabile, lettore instancabile, libero da ideologie e convinto oppositore di tutti i totalitarismi.
Il Sole 24 Ore

La Russia dei primi anni del Novecento rappresenta una delle poche, meravigliose congiunture della storia in cui un numero stupefacente di grandi artisti si trova a convivere e a farsi intensa, febbrile comunità. Nelle parole di uno dei protagonisti di quegli anni, il poeta Vladislav Chodasevič, «tutte le strade erano aperte, con un solo obbligo: andare quanto più possibile veloce e lontano». Sono gli anni di Bulgakov e di Majakovskij, di Pasternak e Mandel’štam, di Šostakovič, Ėjzenštejn e di tanti altri, donne e uomini che la sorte gettò nella tempesta della Rivoluzione e del nascente regime sovietico. Cent’anni dopo, Tzvetan Todorov ha deciso di rievocare l’avventura di una generazione che dopo aver spesso accompagnato con entusiasmo i primi slanci antizaristi e libertari, si trovò di fronte a un potere progressivamente sempre più cieco e ottuso, ed elaborò strategie ora di opposizione, ora di compromesso, ora di drammatica resa: il suicidio, l’esilio, più spesso il silenzio. Todorov racconta questa miriade di traiettorie avventurose, laceranti, a volte semplicemente grottesche con la sua enorme cultura e la sua prosa avvincente, soffermandosi a lungo sulla figura complessa e per questo esemplare del grande pittore Kasimir Malevič. Ma nelle sue pagine risuonano anche gli echi della vicenda personale che portò nel 1963 l’autore a fuggire la cappa di piombo della natia Bulgaria e a rifugiarsi in Occidente. Anche per questo L’arte nella tempesta, pubblicato in Francia a un mese dalla scomparsa, resterà come il degno testamento di un grande maestro di studi e di libertà, una delle ultime grandi figure esemplari della cultura europea.


Titolo
L’arte nella tempesta
ISBN
9788811673743
Autore
Collana
Casa Editrice
GARZANTI
Aree tematiche
Dettagli
256 pagine, Cartonato
Prezzo di questa edizione cartacea
22,00€


Goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.


Capolavori da leggere tutti d’un fiato

Apuleio, Austen, Basile, Gogol’, Marx-Engels, Némirovsky, Ovidio,…


10 libri da leggere prima dell’estate

Le novità in libreria non finiscono mai…


Le letture di primavera 2018

La primavera è arrivata e ha portato con sé la voglia di scoprire…


Letture per la Giornata mondiale della Poesia

Il 21 marzo ricorre la Giornata mondiale della Poesia.


Tutti i romanzi di Clara Sánchez

Clara Sánchez pone il lettore davanti a una realtà dirompente che…


I libri di San Valentino 2018

In vista di san Valentino, la festa che celebra gli innamorati,…


10 libri per il Giorno della Memoria

Il 27 gennaio è il Giorno della Memoria, giornata dedicata al ricordo…


10 libri da leggere nell’anno nuovo

Per ovviare allo stress da rientro dopo la pausa natalizia e allietare…


15 libri da leggere durante le vacanze natalizie

Uno dei momenti migliori per dedicarsi al relax e al piacere della…


I Disastri di Jamie McGuire: la guida definitiva

Jamie McGuire è la regina indiscussa dei disastri amorosi e delle…


Tutti i romanzi di Cristina Caboni

Cristina Caboni è diventata la regina italiana della scrittura…


10 libri da leggere in autunno

Arrivederci estate, benvenuto autunno tra foliage, tisane calde ma…