L'autore

Jean-Jacques
Rousseau

Jean-Jacques Rousseau (1712-1778) è stato un letterato e un filosofo di lingua francese, fra i più rappresentativi del suo tempo. Da una vita avventurosa ed errabonda derivò numerosi spunti polemici contro la società organizzata e il suo presunto progresso. Si allineò con altri illuministi nella polemica contro la tradizione e le istituzioni ma, anziché invocando la ragione, sottolineò l’importanza della natura intesa come istinto e spontaneità, anticipando il romanticismo. Il principio fondamentale della su filosofia è la innata bontà dell’uomo, corrotto dalla cultura e dallo sviluppo. Fra le sue opere: Emilio, La nuova Eloisa, Le confessioni, Contratto sociale.


La disuguaglianza

La disuguaglianza

J. Rousseau

Prefazione di Tito Boeri«Finché gli uomini si impegnarono in arti che non avevano bisogno del concorso di più…

4,90 €
Le confessioni

Le confessioni

J. Rousseau

Introduzione e traduzione di Giorgio Cesarano«Ecco il solo ritratto d’uomo, dipinto esattamente al naturale e assolutamente…

20,00 €

  • Eventi

  • Per incontrare Jean-Jacques Rousseau

Nessun evento disponibile