Storie

Oggi non sono la madre che mia figlia merita di avere

Siamo in piedi da soltanto un'ora e io già non la sopporto. Mia figlia, non sopporto mia figlia. Ed è un sentire talmente ignobile, che anche il solo pensarlo mi strugge di vergogna, figuriamoci concretizzarlo in parole. Eppure a volte capita che le sue giornate no convergano rovinosamente con le mie, e ogni pianto,…

Storie

“La maledizione del bidet”: torna l’ironia di Giada Sundas

Chi l'avrebbe mai detto che a un certo punto della mia esistenza l'andamento della mia giornata sarebbe stato distrattamente influenzato dalle evacuazioni intestinali di qualcun altro; che la mia maggiore preoccupazione sarebbe stata quella di accompagnare mia figlia a scuola la mattina più leggera di un paio di…