D'autore

I film tristi rendono più forti. Ma piangere ci fa bene?

Non so voi, ma io resto periodicamente stupefatta dalle ricerche di certe università. Non dai risultati: dalle ricerche proprio, cioè dai soggetti scelti, e soprattutto dal fatto che, se tanto mi dà tanto, qualcuno debba pure averci messo dei soldi. Dai, tutti abbiamo riso quando abbiamo scoperto che una ricerca…

D'autore

Vi racconto il mio primo anno da scrittrice

Sta per concludersi il mio primo anno da scrittrice (era il 14 maggio 2015 quando usciva L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome e io, per la prima volta e con il polso gravemente ipoallenato, affrontavo una pila di copie da firmare allo stand Garzanti del Salone del Libro di Torino. Che giornata pazzesca.…


Editoria

5 consigli per essere mamma e scrittrice

1) Prima di tutto, guardiamo in faccia la realtà: una scrittrice che ha dei figli fa probabilmente anche un altro lavoro, con il quale si guadagna il pane. E allora, il primo consiglio è resistere! Non bisogna rinunciare a scrivere, ma nemmeno abbandonare altre attività dietro ai sogni di gloria. 2) In genere…

Narrativa

Chi saranno gli scrittori esordienti italiani del 2015?

Fino a qualche anno fa i media si interrogavano sulla cosiddetta "moda degli esordienti". Nel frattempo il contesto di mercato è cambiato: oggi per gli editori è più difficile far scoprire al pubblico nuovi autori. Eppure, le case editrici grandi e piccole devono, per definizione, continuare a investire risorse…