Articolo

Pasqua inquieta: la riflessione del biblista Alberto Maggi

I capi religiosi sono inquieti. Sono finalmente riusciti nel loro intento, eppure sentono che non è stato sufficiente assassinare il Nazareno. Gesù è morto, è vero, ma essi sono agitati. Si rendono conto che non è bastato eliminare colui che li aveva denunciati come ladri, assassini e impostori. Eppure ormai il…





Articolo

Il biblista Maggi: “Basta parlare della pandemia come di un castigo divino”

MEA CULPAPer più di millecinquecento anni, la Chiesa cattolica, per sottomettere e dominare i credenti, è ricorsa al terrorismo teologico, instillando nelle persone un veleno che ha intossicato la loro esistenza, rovinato la loro vita e impresso, nel loro DNA, in maniera indelebile, la paura o, meglio, il terrore di…