L'autore

Alessandro
Manzoni

Alessandro Manzoni (Milano 1785-1873) è figlio del conte Pietro Manzoni e di Giulia Beccaria. Fu quindi nipote di Cesare Beccaria e fu cresciuto secondo i dettami dell’illuminismo. Dal 1805 al 1810 dimorò a Parigi, dove frequentò intellettuali repubblicani, fra cui lo storico Fauriel. Nel 1808 sposò la ginevrina Enrichetta Blondel che, abiurata la confessione calvinista per quella cattolica, influì alla sua conversione (1810). Manzoni aderì al romanticismo con scritti etico-religiosi, storici, letterari e linguistici, che furono di grande importanza nel dibattito ottocentesco sull’unità della lingua italiana. Aderì a una poetica del vero e si convinse che fosse necassario scrivere in una lingua che potesse essere popolare e nazionale. Per questo riscrisse il romanzo storico I promessi sposi. Fu anche poeta (Gli inni sacri e le odi) e tragediografo (Adelchi).


La peste a Milano

La peste a Milano

A. Manzoni

Prefazione di Gianvittorio Signorotto«La peste che il tribunale della sanità aveva temuto che potesse entrar con…

4,90 €
I promessi sposi

I promessi sposi

A. Manzoni

A governare il capolavoro manzoniano c’è la risoluta disposizione a rispettare lo svolgimento disordinato e imprevedibile …

10,00 €
Adelchi

Adelchi

A. Manzoni

Introduzione di Pietro Gibellini Prefazione e note di Sergio BlazinaNell’Adelchi (1820-22) Manzoni mette in scena una vast…

9,00 €
Tutte le poesie

Tutte le poesie

A. Manzoni

Introduzione di Pietro Gibellini Note e premesse di Sergio Blazina Dal levigato neoclassicismo delle Poesie giovanili (1797-1812), risu…

9,50 €

  • Eventi

  • Per incontrare Alessandro Manzoni

Nessun evento disponibile