Articolo

Libri sul fascino dei mestieri perduti…

Che fine ha fatto l’ombrellaio? Davvero all’accoglienza c’è un robot? Senza dubbio uno degli argomenti più dibattuti degli ultimi anni, l’innovazione tecnologica, sta ridefinendo le figure dell’impiego secondo termini umano-digitali sino a poco fa del tutto incomprensibili (e che spesso gettano nel…

Articolo

Letteratura a corte: un percorso di lettura

Che si venga convocati al Gran Consiglio o se invece sulle note di un Gran Ballo, accettare un invito a corte è comunque un’esperienza emozionante; circostanza (la favorita) tanto per complottare di politica quanto per intrigare sotto le lenzuola, il ritrovo di madame e gentiluomini ci racconta così bene a…

Articolo

Romanzi di ieri e di oggi per gli amanti del collezionismo

L’operazione nostalgia che, negli ultimi anni, ci ha coinvolti un po’ tutti - generazione Z compresa, sempre a caccia di nuovi-vecchi contenuti da condividere via social - restituisce la dimensione di quanta influenza la Storia passata eserciti ancora su quella presente; e se concetti quali "vintage", "di seconda…

Articolo

La divinazione: libri che comunicano al di là della soglia

La pratica della divinazione - quale metodo di dialogo con i mondi cosiddetti sottili - è comunque una forma di racconto; che si tratti di indovini che narrano il destino o se è invece l’algoritmo lo strumento di presagio (come nel caso delle intelligenze artificiali), quello del profetico è un linguaggio vero e…

Articolo

Animali insoliti della letteratura

La mia famiglia e altri animali del naturalista Gerald Durrell, è forse questo il titolo che più di tutti esprime l’importanza degli animali all’interno delle nostre vite; che siano di penna, di squama o di pelliccia, i nostri amici a tante zampe non si stancano mai di supportarci, alle volte - e forse più - dei…

Articolo

Letteratura d’albergo: benvenuti al Grand Hotel!

Sarà pure nel rimbombo fra le stanze e gli ascensori, o magari nelle hall che hanno orecchie quanto i muri, sta di fatto che in un albergo nulla tace nel silenzio: dall’intreccio di lenzuola che nasconde un omicidio all’impronta sulle scale che preannuncia un tradimento, ogni spazio dell’hotel sembra possedere…